Ascoltaci in diretta o apri il player in una nuova finestra

Lucia: la sua frase preferita è “cogito ergo boom”, perché la sua mente è un intricato groviglio di elementi esplosivi. Vorrebbe avere il potere di trasformare in vestiti tutto quello che tocca, perché sono 15 anni che fa shopping e non ha ancora nulla da mettersi. Appassionata di troppe cose, è inoltre affetta da una grave forma di hipsteria che la spinge a scattare foto con la polaroid, ad assumere pose plastiche fintamente naturali, a indossare improbabili cappelli e ad avere un’insana e costosissima passione per tutto ciò che è vintage e tartarugato. Il suo più grande desiderio è quello di mantenere sempre viva la capacità di provare stupore e meraviglia. Se fosse una canzone sarebbe “Quello che le donne dicono” de Lo Stato Sociale. Nella sua vita precedente è convita di essere stata Rossella H’Oara… peccato che non sia mai esistita.

Su radio Vanda veste per la prima volta i panni della speaker radiofonica. Potete ascoltarla il venerdì, dalle 19 alle 20, con "Hipster Hour", l’aperitivo dal sapore indie per tenervi aggiornati su lifestyle, curiosità e tendenze.