Ascoltaci in diretta o apri il player in una nuova finestra

Project Image

In più di 700 città italiane il 21 giugno, in occasione del solstizio d’estate, si renderà omaggio a tutti i tipi di musica con la partecipazione di artisti di ogni livello, dilettanti e professionisti, grazie alla “Festa della Musica” il cui progetto, noto anche come World Music Day, compie in Italia 25 anni.

Casale Monferrato festeggerà nel cortile interno di Palazzo Langosco, sede della Biblioteca Civica Giovanni Canna, che ospiterà il concerto dei musicisti dell’Istituto Musicale Carlo Soliva in collaborazione con Colibrì Band e il coro del liceo Balbo Lanza. La Biblioteca e l’Assessorato alla Cultura, che organizzano l’evento, rinnovano dunque la tradizionale presenza con questo appuntamento confermando ancora una volta la collaborazione con il prestigioso Istituto musicale cittadino.

L'appuntamento è per venerdì 21 giugno alle ore 18 in Biblioteca Civica, via Corte d’Appello 12. Ingresso libero.

«Le tradizioni, soprattutto quelle che hanno avuto riscontro positivo, non devono andare perse. Così come devono essere consolidate le collaborazioni tra le istituzioni culturali della città – spiega il neo assessore alla Cultura della Città di Casale Monferrato Gigliola Fracchia -. Sono quindi particolarmente orgogliosa che tra i primi atti pubblici del mio nuovo incarico amministrativo ci sia questo avvenimento, che si inquadra in un percorso culturale nazionale di grande rilievo».

Per millenni il solstizio d’estate è stato considerato un giorno speciale e ha assunto numerosi significati simbolici generando una moltitudine di riti pagani e religiosi legati ai cicli dell’agricoltura e della natura. Metaforicamente in questo giorno il sole vince sulle tenebre, poiché l’intervallo di tempo che separa il tramonto e l’alba può superare le 16 ore. Con la Festa della Musica si aggiunge l’internazionalizzazione dell’arte a queste feste popolari di rinascita e di nuovo inizio, e la musica diventa sinonimo di espressione e ritmo del nostro quotidiano, un momento di catarsi, di sospensione. L’Istituto Soliva e le scuole della città diffonderanno l’invito ad allontanare le preoccupazioni e vivere un po’ di poesia con l’ottima musica di S. Smith, Coldplay, the Cranberries, Simon & Garfunkel e tanti altri.