Ascoltaci in diretta o apri il player in una nuova finestra

Project Image

Un'esordio positivo per la Novipiù che nella sua prima uscita stagionale contro University of Colorado ottiene un'ottima vittoria. Partita sempre nelle mani dei rossoblu che hanno fatto entusiasmare i 500 accorsi al PalaPiacco di Vercelli per questa gara internazionale. Vittoria per 72-64 dunque con quattro giocatori in doppia cifra.

 

La tripla di Bellan inaugura il match mentre Marcius fa subito sentire la sua fisicità sotto canestro e Martinoni e Tomassini infiammano la retina. Dall'altra parte è Wright IV a mantenere i suoi sull'8-5; ci pensa anche Denegri ad andare a referto e la tripla di Tomassini (13-5) manda il pubblico in visibilio. L'intensità e la fisicità fanno da padrone e a Bey rispondono ancora una volta Tomassini e Bellan. Colorado cerca in tutti i modi la via del canestro, ma la difesa della Novipiù pare impenetrabile e coach Boyle è obbligato al time out: al rientro sono ancora i rossoblu a realizzare e il quarto termina 24-10.

 

Inizio di secondo quarto che vede subito King e Blizzard rispondersi a vicenda, ma Casale continua a mantenere il ritmo alle stelle e in un amen si porta sul 34-12. Wright IV prova a portare punti ai suoi con una tripla allo scadere, ma Marcius inchioda a canestro e Bellan firma il 38-17; ancora time out per il coach americano e al rientro Brown realizza solo uno dei liberi. Il quarto si conclude con il tiro di Denegri che firma il 46-22.

 

Sono tutti di Martinoni i primi quattro punti del terzo quarto per i rossoblu, mentre per Colorado è sempre Wright IV a macinare punti per i suoi; Bellan e King si rispondono dall'arco (53-32), ma gli americani continuano ad avere difficoltà nell'attaccare il ferro. La Novipiù non smette di levare il piede dall'acceleratore, ma è ancora Wright IV a far muovere la retina e il terzo quarto termina 61-41.

 

Il canestro di Miller apre l'ultimo periodo ma dopo la scena è tutta di Marcius con il canestro e una clamorosa stoppata che gli vale l'ovazione dei 500 del PalaPiacco. Ancora la Novipiù con Valentini e Wright realizza il gioco da 4 punti che fissa il punteggio sul 66-46: Walton inchioda la palla e Cattapan ferma Collier sotto canestro. Colorado prova a rimettersi in partita con Bey e Wright IV, ma Bellan mette le cose in chiaro andando a segno in contropiede e Martinoni tiene la Junior sul 70-60. La formazione americana cerca di riacciuffare la partita, ma i rossoblu si chiudono in difesa e Denegri è glaciale dalla lunetta chiudendo così la partita 72-64.

 

Coach Marco Ramondino: "Voglio salutare i nostri tifosi che ci seguono sempre e sono molto affettuosi sia nei miei confronti che in quelli dei ragazzi. E’ stato un buon 5 contro 5 per verificare lo stato dell’arte: questo è il terzo giorno in cui abbiamo situazioni di attacco contro difesa e ci sono i motivi per essere fiduciosi. Per 25 minuti abbondanti, infatti, la squadra si è passata la palla con grande voglia, disponibilità, intensità e attenzione. Siamo poi calati un po’ e spaventati del loro pressing e dopo qualche palla persa abbiamo perso un po’ la lucidità, ma al terzo giorno di lavoro è anche normale che sia così”.