Ascoltaci in diretta o apri il player in una nuova finestra

Project Image

L'ex compagno di George Michael, Fadi Fawaz, è stato arrestato l'altra notte con l'accusa di aver tentato di distruggere la villa londinese da 5 milioni di sterline di proprietà del cantante scomparso.

La polizia sarebbe stata chiamata da alcuni vicini, che avevano visto Fawaz a torso nudo sul tetto della casa di Regent's Park, che lui occupava sin dalla morte di George, avvenuta il giorno di Natale 2016. Fawaz, visibilmente alterato, stava urlando: "Non me ne vado, sto qui, voglio restare qui". Necessario l'intervento  dei pompieri per fermare le perdite d’acqua causate da tubi danneggiati.
 
Fawaz, ex parrucchiere, 46 anni, è diventato "famoso" dopo il suo fidanzamento con George Michael. Il cantante però non ha pensato a lui nel testamento, lasciando la sua casa di Londra alla sorella. Fawaz non l'ha presa bene e non ha mai voluto andarsene da lì.
 
Arrestato con l’accusa di crimine aggravato è stato portato via dalla Polizia con un furgoncino in tarda serata per poi essere rilasciato, ma resta sotto inchiesta.